Gripple ottiene il «Queen’s Award for international trade», edizione 2016

We’ve detected that you’re located in Italy. You can choose to view this site in a different language by clicking here.

Close
+39 (0)35 300 246   |   itinfo@gripple.com

Gripple ottiene il «Queen’s Award for international trade», edizione 2016

Giovedì 14 luglio, Denis Anthoni, Direttore di Gripple Europe di Obernai (Francia) e Roger Hall, Vicepresidente del gruppo, sono stati ricevuti a Buckingham Palace per ritirare il «Queen’s Award for international trade» direttamente dalle mani della Regina in persona. Creato nel 1966, il «Queen’s Award» è il premio più prestigioso che un’azienda inglese possa vincere.
Dopo la medaglia d’oro al Concorso internazionale Lépine nel 1990 e il Grand Price of the President (con una porcellana di Sèvres consegnata dal Presidente François Mitterrand), Gripple è una delle poche aziende inglese che ha vinto un premio in ogni categoria del «Queen’s Award»: innovazione, sviluppo sostenibile, e oggi commercio internazionale.
Nella categoria dedicata al commercio internazionale, la crescita delle vendite all’estero per sei anni consecutivi è uno dei più importanti parametri presi in considerazione dalla giuria dei rappresentanti governativi. Con l’86% di vendite all’estero e i 3.900 clienti in 80 Paesi, Gripple ha vinto il «Queen’s Award» della categoria quest’anno.

 

Lo spirito Gripple porta innovazione e crescita
«I traguardi strategici e le priorità hanno contribuito al successo economico dell’azienda. Associando una forte cultura aziendale con questi elementi, abbiamo dato alla nostra azienda la forza necessaria per raggiungere risultati straordinari, crescita e continua innovazione», spiega Denis Anthoni, Direttore di Gripple Europe.
«Quest’ultimo Queen’s Award è un ottimo esempio e una magnifico riconoscimento».
C’è un’atmosfera serena e collaborativa negli uffici di Obernai in Alsazia e così tante ragioni per identificarsi allo spirito Gripple! «Per esempio, le parole scritte sui muri, come umiltà, spirito di squadra, diritto di sbagliare e innovazione, ne sono la prova». Queste parole diventano ancora più importanti quanto si scopre che il fondatore Hugh Facey ha offerto un’importante parte delle azioni dell’azienda ai suoi collaboratori. Oggi, infatti, la totalità dei collaboratori è anche azionista della società.
Questa cultura aziendale ha aiutato la filiale europea a svilupparsi rapidamente e pur mantenendo una grande coesione ha garantito una continua crescita della produttività. Nel 2016, Gripple Europe ha accresciuto il suo organico del 40 % (35 nuovi collaboratori).
«Gripple è realmente orgogliosa di aver ottenuto questo premio, che riconosce l’unicità della sua cultura aziendale e l’importanza dei suoi investimenti nei nuovi mercati europei», conclude Denis Anthoni.

CONTATTI STAMPA
Noémie Walter, Communication and Marketing Coordinator (n.walter@gripple.com)

 

Posted 21/07/2016.

Condividi: Print Email to a friend Find us on Facebook Follow us on Twitter Watch us on Youtube Join us on Linked In Add us on Google Plus
< Go back
Gripple have been awarded the Queens Award